Una Castagna scaccia paura

Sono sei mesi che non varca l’ingresso di quell’edifico, sei mesi che lui, i bambini e i ragazzi non ascoltano il suono della campanella di inizio lezioni. Sei mesi in cui la vita di tutti è stata stravolta dalla pandemia, dove tutto quello che faceva parte di quel mondo è stato, con estrema necessità, chiuso in presenza e trasportato nelle case degli stessi alunni e dei docenti, in quella che è stata chiamata “didattica a distanza”. Si ferma, osservando quell’insieme di bambini che si salutano con il gomito o pugno contro pugno, tutti con mascherine diverse una dall’altra, anche se, … Continua a leggere Una Castagna scaccia paura

Oggi c’è il sole

Oggi c’è il sole, luce calda a illuminare un silenzio a cui non eravamo abituati. Oggi c’è il sole, ad abbracciarci tutti, noi che ora non possiamo abbracciarci; ad abbracciare chi lotta e chi soffre, ad abbracciare la terra. Oggi c’è il sole, insieme a un cielo azzurro, un azzurro mai visto se non dopo grandi folate di vento, da questa città. Oggi c’è il sole, a lottare a fianco di chi combatte per sconfiggere il virus, a chi è in campo per proteggerci, a chi si alza per recarsi al lavoro, a chi tende le mani verso il prossimo. … Continua a leggere Oggi c’è il sole

Andrà tutto bene

“Verranno giorni limpidi Come i brividi Quest’anno Ritorneremo liberi Come quelli che Non sanno…” Filosofia agricola – Niccolò Fabi Piove e anche parecchio. Ma a lui non reca fastidio, anzi. Il ticchettio delle gocce sui tetti spezza il silenzio spettrale della grande città. Osserva i tram che tagliano la curva dalla sua finestra con in mano una buona tazza di caffè caldo. Pochi i movimenti umani sul marciapiede di fronte alla sua abitazione e, quei pochi che passano, lo fanno a passo spedito e con indosso la mascherina. I bar hanno le serrande abbassate e anche la torrefazione è chiusa, … Continua a leggere Andrà tutto bene

Storia della signora Solidarietà

È difficile fare le cose difficili: parlare al sordo mostrare la rosa al cieco. Bambini, imparate a fare le cose difficili: dare la mano al cieco, cantare per il sordo, liberare gli schiavi che si credono liberi. Lettera ai bambini di Gianni Rodari Questo racconto è per tutti, grandi e piccini. Una piccola chiave per aprire la serratura del cuore e far entrare e uscire calore, che tanto bene fa all’umanità. Buona lettura Nonno ci racconti la storia della signora? Ve l’ho raccontata tante volte non ne avete a noia? No, ci piace un sacco. Lo sappiamo che non è … Continua a leggere Storia della signora Solidarietà