Educativa a distanza

  Caffè. Sentiva proprio l’esigenza di una buona tazza di caffè. Mette sul fuoco la caffettiera mentre, sbadigliando si gratta una natica, poi tira su la tapparella della sala e il sole lo saluta, facendogli alzare una mano a coprirsi il viso.  Che cazzo, da quando siamo chiusi in casa a causa di questo maledetto…

Oggi c’è il sole

Oggi c’è il sole, luce calda a illuminare un silenzio a cui non eravamo abituati, un silenzio assordante.  Oggi c’è il sole, ad abbracciarci tutti, noi che ora non possiamo abbracciarci; ad abbracciare chi lotta e chi soffre, ad abbracciare la terra. Oggi c’è il sole,  insieme a un cielo azzurro, un azzurro mai visto…

Andrà tutto bene

“Verranno giorni limpidi Come i brividi Quest’anno Ritorneremo liberi Come quelli che Non sanno…” Filosofia agricola – Niccolò Fabi Piove e anche parecchio. Ma a lui non reca fastidio, anzi. Il ticchettio delle gocce sui tetti spezza il silenzio spettrale della grande città. Osserva i tram che tagliano la curva dalla sua finestra con in…

Auguri

Auguri a chi è umano, a chi è solidale, a chi nonostante difficoltà e tante brutture, non si arrende e continua ad avere fiducia nel prossimo. Auguri a chi si rimbocca le maniche, a chi lavora anche in queste ore, a chi ha perso purtroppo il lavoro e a chi lotta per non rischiare di…

Storia della signora Solidarietà

È difficile fare le cose difficili: parlare al sordo mostrare la rosa al cieco. Bambini, imparate a fare le cose difficili: dare la mano al cieco, cantare per il sordo, liberare gli schiavi che si credono liberi. Lettera ai bambini di Gianni Rodari Questo racconto è per tutti, grandi e piccini. Una piccola chiave per…

Apparenze

“Tutti ti valutano per quello che appari. Pochi comprendono quel che tu sei.” Niccolò Macchiavelli Scese le scale della stazione della metropolitana velocemente e con il cuore in gola, convinto che stesse passando il suo treno. Arrivato sulla banchina si accorse di aver corso per nulla, il rumore del treno in arrivo era quello che…

IL TRE È IL NUMERO PERFETTO

    di Kevin Every     Il fischio nelle orecchie di Sias si attenuò. Un velo grigiastro gli impastava la vista. La schiena gli doleva contro il pavimento duro. «Dove diavolo…» Le assi di legno su cui poggiava i palmi avevano più buchi di un tronco marcescente. Le pareti di pietra perdevano qualche briciolo…

Rispetto

Rispetto di ciò che si è, di quello che si sogna e che si insegue, della ricerca della felicità, di uno straccio di libertà Rispetto per i passi che si compiono, per i traguardi raggiunti e per quelli no, per tutte le cadute e le ferite, quelle ancora aperte e quelle rimarginate Rispetto per le…

Cambio di stagione

I colori esplodono in tutto il loro spettacolo. Il grigio dell’inverno si lascia avvolgere e contaminare dal rosa, dal giallo, dal bianco e dall’azzurro. Il sole fa da cornice benedicendo questo incontro. È tempo di germogli, di rinascite, di cromature che rasserenano gli animi e scaldano i cuori. Il cambio di stagione più atteso dalla…

Il ruolo

Educare, ex ducere, portare fuori. Questo il ruolo dell’educatore. E per questo ruolo è necessaria la presenza. Emotiva, fisica, relazionale. Esserci attivamente. Esserci attentamente. E darsi il cambio con l’altro, in una continua condivisione di parti di sé. Un incontro magico tra ruoli mai predefiniti, ma in continuo divenire Dott.ssa Simona Adelaide Martini La scena…

Graffi

Ho visto graffi lo devo ammettere, forse non avrei voluto vederli, quando lo scorso anno ho accompagnato in quel luogo maledetto, dei ragazzi di una quarta liceo. Ho avuto un attimo di esitazione prima di entrarci. Infine mi sono fatto coraggio e insieme a loro ho varcato quella soglia. Ho visto i graffi delle unghie…

L’albero di Natale

É ancora notte e il buio avvolge il quartiere. Vorrebbe restare a letto, ma la sveglia lo richiama impietosa: il turno di lavoro lo aspetta. Si lava, si veste e si prepara per uscire. Non fa colazione, quella da sempre ama farla al bar. Ci sarà un bar aperto il giorno di Natale? Tenterà la…