Finché un’altra bomba cadrà

Ogni guerra ha una costante: il 90% delle vittime sono civili, persone che non hanno mai imbracciato un fucile. Che non sanno neanche perché gli arriva in testa una bomba.

Gino Strada

Comincia la guerra

si deve scappare

si cerca un rifugio

si cerca un aiuto.

Esplode la bomba

rimbomba nell’aria, uccide il vicino, storpia il bambino, rovine immanenti, ovunque il declino.

Al di là del confine e della trincea

immagini di morte e macerie arrivano a sera.

Urla disperate attraversano la cena

il vento di battaglia bussa sull’uscio, da dietro uno schermo, ci porta l’orrore.

Orrore raccontato da parole vuote.

Discussioni, inutili discussioni, su chi ha cominciato.

Discussioni volute e cercate da chi la miccia ha innescato

mentre istantanee terribili passano davanti agli occhi, attraverso insinuazioni di presunta falsità 

e nel frattempo

 un’altra bomba cadrà, un’altra bomba devasterà, un’altra bomba mutilerà.

Impotenza, la nostra, di fronte alla fine di povere anime

Povere anime che vivevano in pace

povere anime che non vedranno più pace

povere anime disinteressate alle nostre discussioni in terra di pace

povere anime tormentate finché un’altra bomba cadrà.                                    

Rocco Carta

*Immagini delle devastazioni dei bombardamenti in Ucraina, Yemen e Siria.

Contro ogni guerra! Come diceva Gino Strada, anche io, non sono un pacifista, sono contro la guerra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...